10 aprile 2014

Regole di casa Amehana

Per sopravvivere, bisogna conoscere le regole da seguire e, anche se mi piace pensare che casa mia sia come la giungla (niente regole! Conta solo sopravvivere), in realtà ci sono alcuni piccoli accorgimenti da seguire.
Dal momento che alcuni mi hanno chiesto di essere adottati nella mia famiglia, ho pensato di fare un piccolo manuale per rendervi più semplice il passaggio. Se una volta letto vorrete ritirarvi, siete ancora in tempo per farlo.

Regola numero 1
Quello che è tuo è mio e quello che è mio è mio. No, non è un errore, questo è il modo di ragionare dei figli in casa Amehana. Questione di sopravvivenza, non di egoismo, sia chiaro.

Regola numero 2
I genitori hanno sempre ragione.
Ma finché non li contraddici a voce alta puoi fare quello che ti pare. Si consiglia il silenzio stampa ogni volta che salta fuori un argomento problematico che può spaziare dalla politica alla data scelta per le vacanze.

Regola numero 3
Qualsiasi articolo commestibile che vuoi conservare per un ipotetico futuro (in particolar modo del settore dolciario) deve essere tenuto fuori dalla portata di Fratello. E dato che l’apertura alare di Fratello supera i due metri – tipo i condor – questo vuol dire nasconderli MOLTO bene.

Regola numero 4
Non ci si offre per fare lavori in casa. MAI.
Altrimenti togli tutto il divertimento nel litigare su chi ha tolto la polvere per ultimo e Madre e Padre potrebbero pensare che tu sia in fin di vita.

Regola numero 5
I turni per caricare la lavastoviglie sono stabiliti da un preciso calcolo astrale che moltiplica i giorni del mese in cui hai sbucciato le patate, poi eleva al quadrato la somma delle ore passate a togliere la polvere, togliendo prima i minuti in cui hai guardato la televisione col possesso del telecomando, infine divide per le ore di studio e ambarabà ciccì cocò, alla fine tocca sempre a te.
Perché sì.

Regola numero 6
A cena bisogna litigarsi la porzione più abbondante di qualsiasi cosa, in particolare del dolce. Non importa se stai già esplodendo o se devi prepararti per la prova costume. Fratello non può avere la fetta più grossa.
MAI.
Meglio soffrire tutta la notte per l’indigestione che lasciargli la soddisfazione.



Regola numero 7
Onora la Nonna. E non solo perché senza di lei tu saresti ancora uno sputacchio nei pensieri di qualche estraneo, ma perché è Santo e Giusto e chiunque tratti male la Nonna avrà per sé un intero girone dell’Inferno.
Comunque è sorda, per insultarla devi impegnarti di brutto, non vale la fatica.

Regola numero 8
Non importa se hai già preso altri impegni, se hai una scadenza, un compito in classe, un esame o un’operazione a cuore aperto. Se in tv danno Harry Potter o Il Signore degli Anelli, tu stai a casa e TE LO GUARDI. Mentre Fratello fa la musica, Padre urla “Il mio tessssssoro!” e io dico le battute dei personaggi prima che abbiano preso fiato per parlare.
Madre di solito gioca al computer, ma è presente. Tu puoi fare lo stesso.

Regola numero 9
È sacrosanto dovere di tutti gli Amehana avere gusti diversi in fatto di cibo e se Padre preferisce la pizza surgelata a marchio Esselunga, Madre dovrà – per questione d’onore – preferire quella a marchio Conad, Fratello preferirà quella della Buitoni mentre la sottoscritta vorrà quella con la base vuota per poterci mettere sopra il sugo. E così via, in modo da poter avere motivi di discussione ogni santa volta che si decide di mangiare qualcosa di diverso.

Regola numero 10
Essere grassi in casa Amehana è un po’ come finire a Tassorosso durante lo smistamento: sei quello che rimane dopo che i fighi si sono presi il meglio. Per coerenza, quindi, Padre cucinerà manicaretti prelibati tutte le sere, Fratello si mangerà la sua porzione più metà di quella di Padre per tenerlo a dieta, Madre si ridurrà la porzione per non perdere la linea e tu… beh, se sei furbo farai come me: spazzolerai tutto mentre gli altri sono distratti.
Ricorda: nella giungla bisogna essere in forze per sopravvivere!


Per ora credo di avervi dato le dritte fondamentali, ma non temete: presto scriverò un intero manuale per muovervi nella mia famiglia come veri Amehana.  

10 commenti:

  1. Nonostante tutto voglioa ncora essere adottata anche perchè anche io sono cresciuta con un Fratello, so bene cosa significa!!! sopratutto regola 1, 2 5 e 9!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, beh, allora sei già preparata XD
      ottimo, così non devo farti fare le due settimana di corso intensivo!

      Elimina
  2. Muahuauh te l'ho detto e lo ribadisco U_U un libro dedicato a queste cose lo devi scrivere! Potrei non stancarmi mai :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, chissà, magari prima o poi lo scriverò davvero...
      Tu tieniti pronta! XD

      Elimina
  3. Le regole a casa mia non sono molto diverse, solo che da me cucina Mamma.
    Quando cucina lei, che siano le biete bollite o una torta setteveli, le cose sono sempre terribilmente buone ç__ç
    Poi noi siamo in quattro, ma le faccende di casa le facciamo in due, perché Papà non ne vuole sentire, e Sorella...oddio, non sono più sicura che viva ancora con noi. Devo controllare se è ancora sepolta in mezzo alle coperte del suo letto (che è nella MIA camera, perché in quella stanza ci ho vissuto prima di lei da sola per sette anni, quindi è mia per usucapione) oppure se come al solito è fuori.
    Sicuramente lei non sa nemmeno dov'è messa la lavastoviglie, figuriamoci il piumino per spolverare!
    Okay, magari sull'adozione ci rifletterò, però qualche volta passo volentieri e magari vediamo insieme uno dei film di Harry Potter :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, sei sempre la benvenuta, puoi passare quando vuoi e quando riuscirai a fare un salto quassù tieniti una settimana libera per la maratona film/telefilm e tutto ciò che troveremo di fangirloso da guardare!
      Ne so qualcosa di fratelli/sorelle scansafatiche e hai tutta la mia comprensione. Facciamoci forza insieme <3

      Elimina
  4. Vorrei essere adottata già solo per la Regola numero 8...a casa mia nessuno vuole vedere Harry Potter o Il signore degli Anelli, tanto che quest'ultimo sono riuscita a vederlo per la prima volta solamente l'anno scorso e solo perchè mi sono imposta....solitamente è mia mamma che detiene il potere del telecomando...quindi alla fine solitamente me ne sto in camera a leggere!xD
    E poi sono l'unica in famiglia ad essere delicata per quanto riguarda il cibo...quindi molte volte mi tocca arrangiarmi e prepararmi qualcosa di diverso!!xD E di sicuro non farei fatica a rispettare la Regola numero 4 xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La numero 4 è la regola migliore in effetti :3
      Domani io e Fratello ci guardiamo Le due torri, sei invitata! Abbiamo anche i pop corn, non puoi rifiutare!

      Elimina
  5. Adoro le tue regole e ne so qualcosa essendo cresciuta con un fratello più grande.... Le gare per aggiudicarsi più cibo in casa mia erano all'ordine del giorno ma io, modestamente, ho sempre vinto (e purtroppo si evince anche dal mio peso :( )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa per quanto mi riguarda XD Anche se è più piccolo, con mio fratello la lotta è sempre stata all'ultimo sangue!

      Elimina